Duplice omicidio Camaro – latitante trovato ed arrestato a Rosarno

3090

Il messinese Claudio Costantino, presunto autore del duplice omicidio avvenuto il 2 gennaio scorso a Camaro, dove vennero uccisi Giovanni Portogallo e Giuseppe Cannavò, è stato arrestato, dopo 3 mesi di latitanza.

Le indagini condotte dai militari della Compagnia Carabinieri di Messina Centro e dai poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Messina, avevano individuato in Costantino l’autore del duplice omicidio e, subito dopo il fatto, era stato destinatario di ordinanza di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Messina su richiesta della locale Procura della Repubblica.

L’indagato però aveva subito fatto perdere le tracce ma le incessanti indagini delle forze dell’ordine hanno consentito di ricostruire il tragitto che ha condotto il latitante fino alle campagne di Rosarno, dove stamattina è stato localizzato ed arrestato.

Articolo precedente Rosarno – corsa ciclistica non autorizzata: denunciato organizzatore
Articolo successivoTragico incidente su Ss 106 – due morti ed un ferito