EasyJet ci ripensa e cambia la descrizione della Calabria diventata ora: “Una destinazione perfetta per le vostre vacanze”

EasyJet la compagnia aerea britannica low cost, finita nel mirino delle polemiche nelle ultime ore per una descrizione “sbagliata” della Calabria, fatta sul proprio sito, ci ripensa e fa un passo indietro, modificando il testo di presentazione del territorio calabrese. Se fino a qualche ora fa la nostra regione era stata descritta come una “regione che soffre di una assenza di turisti a causa della sua storia di attività mafiosa e terremoti”, come per magia ora è diventata una terra con “candide spiagge incontaminate, meravigliosi paesaggi montani e alpini, una destinazione perfetta per le vostre vacanze”.

Sulla questione sono intervenuti anche i politici calabresi.

Il consigliere regionale di Forza Italia Domenico Giannetta:

“Easy Jet rettifichi immediatamente la descrizione della Calabria dal proprio sito.  La Compagnia aerea ha scelto contenuti imbarazzanti, offensivi e qualunquisti per descrivere la destinazione Calabria agli appassionati di Instagram.

Enza Bruno Bossio:

“L’inaccettabile descrizione della Calabria data dal sito web della compagnia aerea Easyjet merita un urgente approfondimento e sto valutando di presentare un’interrogazione parlamentare per investire l’intero Parlamento e il Governo di questa vicenda clamorosa, surreale e gravemente lesiva dell’immagine non solo della Calabria ma dell’intero sistema turistico italiano, dal momento che la compagnia britannica ha diversi scali nel nostro Paese e le spericolate definizioni “terra di mafia e terremoti” umiliano l’Italia nel suo complesso”.

Dopo aver modificato il testo, la compagnia ha diramato una nota in cui si scusa con i calabresi e la Regione Calabria:

“EasyJet si scusa apertamente con tutti i calabresi e la Regione Calabria per la descrizione contenuta nella scheda informativa all’interno del sito. L’intento originale del testo era sottolineare quanto la Calabria sia sottovalutata all’estero da un punto di vista turistico”.