Elezioni Regionali, la Calabria svolta a destra. Jole Santelli vince con ben 26 punti percentuali su Pippo Callipo ed il PD. I nomi di tutti gli eletti

 Stravince il centro-destra in Calabria, nulla da fare per gli altri candidati. La coalizione guidata da Jole Santelli si impone con il 55,3%, secondo Callipo ed il PD con il 30,1%. Si equiparano gli altri due candidati Aiello (5 Stelle) e Tansi (liste civiche) con il primo in vantaggio sul secondo di appena un migliaio di voti. Il consiglio Regionale sarà così composto: Maggioranza: Forza Italia 5: Gianluca Gallo e Antonio De Caprio (circoscrizione Nord), Domenico Tallini (circoscrizione Centro), Giovanni Arruzzolo e Domenico Giannetta (circoscrizione Sud) Fratelli d’Italia 4: Luca Morrone (circoscrizione Nord) , Filippo Pietropaolo (circoscrizione Centro) , Domenico Creazzo e Giuseppe Neri (circoscrizione Sud) Lega – Salvini Premier 4: Pietro Santo Molinaro (circoscrizione Nord), Filippo Mancuso e Pietro Raso (Circoscrizione Centro) e Tilde Minasi (circoscrizione Sud) Udc 2: Giuseppe Graziano (Circoscrizione Nord) e Nicola Paris (circoscrizione Sud) Jole Santelli Presidente 2: Pierluigi Caputo (circoscrizione Nord) e Vito Pitaro (Circoscrizione Centro) Casa delle Libertà 2: Sinibaldo Esposito (Circoscrizione Centro) e Giacomo Pietro Crinò (Circoscrizione Sud) Opposizione Partito Democratico 5: Domenico Bevacqua e Carlo Guccione (circoscrizione Nord) Libero Notatangelo e Luigi Tassone (circoscrizione centro) Nicola Irto (Circoscrizione Sud) Io Resto in Calabria 3: Graziano di Natale (circoscrizione Nord), Francesco Pitaro (circoscrizione Centro), Marcello Anastasi (circoscrizione Sud). Democratici Progressisti 2: Giuseppe Aieta (circoscrizione Nord) e Flora Sculco (circoscrizione Sud). A causa della legge elettorale vigente rimangono fuori candidati da oltre 7.000 voti come Gentile e Mattiani, una vera beffa se si pensa che alcuni consiglieri hanno ottenuto il seggio con appena 1.000 voti.

Christian Carbone