Eruzione Stromboli: colata di lava nel mare. Nube piroclastica fino in Calabria

158

Lo spettacolo dell’eruzione dello Stromboli, cominciata ieri, con la lava che finisce in mare diventa una attrazione per i primi turisti che hanno raggiunto le Eolie. Diverse barche, yacht, gommoni si sono riversati con vacanzieri a bordo lungo la sciara del fuoco dove è visibile l’eruzione.

E mentre l’attività esplosiva continua ad essere intensa, l’l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo, dopo sorvolo effettuato dai vulcanologi con l’elicottero dei Vigili del Fuoco, ha accertato che “il flusso piroclastico si è originato dal collasso del fianco del cratere nord che ha prodotto un trabocco lavico che si sta riversando lungo la Sciara del Fuoco fino a raggiungere la linea di costa”.

Salvo Cocina, direttore generale della Protezione Civile della Regione Siciliana ha riferito che la nube piroclastica è giunta fino in Calabria.

Articolo precedente Coronavirus, Sileri: “Vaccino under 16? E’ importante mettere in sicurezza i nostri adolescenti prima di settembre. Via mascherina all’aperto quando sarà vaccinato il 50% della popolazione, si potrà togliere anche al chiuso se tutti vaccinati”
Articolo successivoIl Pensiero Del Giorno. Le vite in balia del mare: Le Odissee della speranza.