False dichiarazioni reddito cittadinanza tra Rosarno e San Ferdinando

1593

Hanno percepito il reddito di cittadinanza presentando false dichiarazioni. Per questo 164 persone extracomunitarie sono state denunciate dai finanzieri del Comando provinciale di Reggio Calabria a conclusione di un’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Palmi diretta da Emanuele Crescenti.

Gli investigatori hanno approfondito le posizioni di 173 persone domiciliate principalmente nell’area tra i Comuni di Rosarno e San Ferdinando.

L’indagine, condotta dal Gruppo di Gioia Tauro, ha accertato che 164 soggetti hanno attestato falsamente di risiedere nel territorio nazionale da almeno 10 anni. Grazie a questo, gli indagati hanno indebitamente percepito spettanze per oltre 263 mila euro.
L’attività della Guardia di finanza ha permesso di interrompere le procedure di assegnazione del contributo per oltre un milione di euro, bloccati preventivamente e quindi non percepiti, segnalando contestualmente all’Inps ai fini della revoca del beneficio.

Articolo precedente Arrestata la sorella di Matteo Messina Denaro
Articolo successivoNaufragio migranti: trovato corpo di un bambino