Gioia Tauro, viaggiava con pistola in macchina arrestato imprenditore

Alberto Cedro, 49 anni, è stato arrestato con l’accusa di porto e detenzione illegale di arma da fuoco. L’uomo è stato fermato, in un controllo da parte degli agenti del Commissariato di Gioia Tauro, mentre era a bordo della propria auto. Gli uomini della Polizia di Stato nel corso della perquisizione, con l’ausilio del Reparto prevenzione crimine Calabria, hanno rinvenuto nel bagagliao del mezzo una pistola cal. 7,65 con matricola abrasa e tre proiettili. Cedro, imprenditore nel settore di videogiochi e già noto alle forze dell’ordine, è stato tratto immediatamente tratto in arresto.