Giovane 18enne si oppone a matrimonio combinato e scompare – si indaga per omicidio

1264

Si indaga per omicidio a Reggio Emilia sul caso di Saman Habbas, 18enne pachistana scomparsa nel nulla da quasi un mese. La ragazza si era opposta a un matrimonio combinato, denunciando i suoi genitori.

Gli inquirenti mantengono forte riserbo, ma è possibile vi siano alcuni indagati tra i familiari.

 

I genitori sarebbero tornati da poco tempo d’urgenza in Pakistan. Saman, dopo la denuncia, era stata collocata in una struttura protetta, poi una volta maggiorenne aveva deciso di tornare a Novellara.

A destare l’allarme era stata la mancanza di una denuncia di scomparsa della 18enne e il contestuale allontanamento improvviso della famiglia.

Articolo precedente Yacht spiaggiato nel reggino – due feriti
Articolo successivoIniziati lavori ripristino voragine Piazza Aldo Moro