In Calabria un comune COVID free da inizio pandemia

1511

In Calabria esiste un comune COVID free, dove nessun abitante è stato mai contagiato dall’inizio della pandemia. A raccontarlo il sindaco di Cicala, piccolo comune catanzarese.

“Nessun nostro concittadino è stato contagiato dal Covid-19 dall’inizio della pandemia ad oggi”.

“Da quando abbiamo saputo come gestire il Coronavirus – ha spiegato il primo cittadino raggiunto dall’ANSA – abbiamo recepito i decreti ministeriali e informato la cittadinanza chiedendo a tutti di seguire alla lettera le disposizioni. Io da solo in Comune, con i dipendenti che lavoravano in smart working”.

“Ho letteralmente urlato con il megafono – ha detto Falvo – quello che era bene fare e cosa stava succedendo, raccomandando ai più giovani che se volevano salvare la vita ai loro nonni dovevano indossare sempre la mascherina”. All’inizio, soprattutto gli adolescenti, hanno chiesto di fare sport all’aperto “ma col tempo anche se con la dad e sempre chiusi nelle loro stanze si sentivano imprigionati, si sono resi conto del rischio e hanno rinunciato per il bene dei loro nonni e zii alle attività rischiose”.

Mercato chiuso, mascherine artigianali indossate sempre da marzo 2020 e consegnate a domicilio, tamponi rapidi da fare a chiunque rientri da fuori, consegne da parte di tutti gli esercizi commerciali a domicilio, cimitero chiuso nei giorni di festa con visite calendarizzate prima delle ricorrenze, Comune aperto solo su appuntamento e scuola aperta con mensa a turni e sanificata periodicamente anche quando non necessario come il municipio.

“Dall’inizio ad oggi – racconta ancora Falvo – sono cambiate tante cose, c’è più consapevolezza. Pubblicavo il report nazionale tutti i giorni. Adesso la paura si è affievolita, ma qui chi esce ha sempre la mascherina e rispetta le regole”.

Articolo precedente Shopping online : non è tutto oro quello che luccica
Articolo successivoVax day in Calabria : vaccinazione di massa 24 e 25 aprile