Incendi in Calabria – un’altra vittima e 4 persone ustionate

544
Foto repertorio

Si aggrava il bilancio delle vittime degli incendi in Calabria. Sono due le persone decedute, entrambe in provincia di Reggio Calabria: Mario Zavaglia, di 76 anni, è morto nelle campagne di Grotteria a causa di un incendio boschivo e del successivo crollo della sua casa rurale e Nicola Fortugno, di 79, deceduto per le pesanti ustioni riportate a seguito di un rogo che ha interessato un suo terreno a Cardeto.

Dell’uomo non si avevano notizie da alcune ore. È stato trovato morto a Cardeto, in provincia di Reggio Calabria. Si era recato nella sua proprietà ed era stato dato per disperso, è stato trovato privo di vita a causa delle ustioni provocate dall’incendio scoppiato nella zona. Altre quattro persone, tutte civili, sono rimaste ustionate per un incendio, a Vinco, frazione pedemontana di Reggio Calabria, e sono state portate nel pronto soccorso dell’ospedale di Reggio Calabria.

Articolo precedente Tenta di salvare animali da fiamme – morto 77enne a Grotteria
Articolo successivoIncendia porta di casa di 2 anziani per estorcere denaro – arrestata donna