Incendio carcere minorile Catanzaro

104

Un incendio è divampato nella tarda serata di martedì in alcune celle del carcere minorile di Catanzaro.

 L’allarme è stato dato da agenti della Polizia penitenziaria che hanno avvertito i vigili del fuoco, intervenuti con due squadre.

Diversi locali sono stati invasi dal fumo, motivo per cui è stato fatto intervenire il mezzo con ulteriori dispositivi di protezione delle vie aeree.

Durante le fasi di soccorso, i vigili del fuoco hanno dovuto forzare una porta per accedere in un locale dove c’era un principio d’incendio in atto con un detenuto bloccato all’interno. Alcuni detenuti con problemi di respirazione per l’eccessiva quantità di fumo e 4 agenti della penitenziaria sono stati tratti in salvo dai vigili del fuoco ed affidati al personale sanitario del Suem118 giunto all’interno della struttura. Un agente è stato trasferito in ospedale.

L’incendio si è verificato in due punti del piano terra del carcere. Tutti i detenuti presenti nella struttura sono stati portati fuori delle celle in luogo sicuro all’interno del carcere dove il personale sanitario sta effettuando gli accertamenti e i controlli del caso. Complessivamente sono stati evacuati 18 detenuti (10 al piano dell’incendio ed 8 a quello superiore).

L’intervento dei vigili del fuoco è servito a estinguere completamente le fiamme ed alla messa in sicurezza del luogo.
(ANSA).

Articolo precedente Scoperta piantagione di marijuana nel vibonese
Articolo successivoScilla – NAS sequestrano alimenti in cattivo stato di conservazione