Incendio in abitazione: ustionati padre e figlio di 11 anni

138

Un bambino di 11 anni con problemi cognitivi e suo padre sono rimasti ustionati nell’incendio divampato nell’abitazione in cui vivono, a Corigliano Rossano.

La madre è rimasta lievemente ferita.

Sia il bambino che il padre non sono in pericolo di vita. L’incendio è divampato in un’abitazione nella frazione Schiavonea, originato, secondo una prima ricostruzione, da una stufa in pellet. L’uomo, per cercare di evitare il propagarsi del rogo, ha gettato dalla finestra il materasso e la coperta in fiamme che sono cadute sulla sua auto provocando un principio di incendio della vettura. Per questo suo gesto, l’uomo è rimasto ustionato in maniera più grave ed è stato portato nell’ospedale di Cosenza con l’eliambulanza. Il bimbo, invece, è stato soccorso dai medici del 118 e portato in ospedale in ambulanza.
Sul posto, oltre ai vigili del fuoco del distaccamento di Rossano ed il 118, sono intervenuti anche i carabinieri del Reparto territoriale di Corigliano Rossano.

 

 

Articolo precedente Arresto Messina Denaro, Salvatore Borsellino: “Una latitanza che dura 30 anni è una sconfitta da parte dello Stato. Consegna volontaria? Ci sono tante cose che lasciano da pensare…”
Articolo successivoPresidente Occhiuto in visita all’ospedale di Polistena