Lite in famiglia finisce in tragedia- morto pensionato a Tropea

563

Roberto De Vita, un pensionato di Tropea, è morto mercoledì nella sua abitazione a seguito di una lite in famiglia. Per la morte dell’uomo è stato indagato il figlio, Francesco De Vita di 43 anni.

L’anziano avrebbe perso i sensi accasciandosi a terra nella propria abitazione. La Procura della Repubblica ha aperto un’indagine ed il figlio è chiamato a rispondere di omicidio preterintenzionale.

Anche se alcuni aspetti della vicenda sono ancora in via di chiarimento, il pm Concettina Iannazzo ha disposto l’autopsia sul corpo del pensionato, che sarà effettuata dal medico legale Katiuscia Bisogni.
Il 43enne è assistito dagli avvocati Nazzareno Latassa e Daniela Marrabello.

Articolo precedente AstraZeneca, via libera dell’Ema al vaccino. Draghi: “Si riprende da domani”
Articolo successivoLega, inauditi gli attacchi al Procuratore Gratteri ed alla libera stampa”