Maltrattamenti a compagna anche mentre era incinta: divieto di avvicinamento

113

Un divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla compagna, è stato notificato da personale della Squadra mobile di Cosenza ad un ventisettenne residente in città.

Il provvedimento è stato emesso dal Gip del Tribunale di Cosenza.

Secondo quanto emerso dalle indagini dei poliziotti, infatti, il destinatario della misura coercitiva avrebbe posto in essere condotte di maltrattamento, reiterate nel tempo, nei confronti della propria consorte, reato aggravato dalla presenza dei figli minori della coppia. Inoltre, l’uomo si sarebbe reso responsabile di questi atti di violenza anche quando la donna era in stato di gravidanza provocandole delle lesioni personali.

Articolo precedente Anziana 80enne lasciata sola per 7 giorni: trovata denutrita
Articolo successivoMarijuana spedita tramite corriere – rinvenuti 55 kg: un arresto