Manifestazioni no Green Pass – da oggi nuove regole

191

“Il diritto di manifestare è costituzionalmente garantito ma esite anche un bilanciamento dei diritti: si può manfestare ma servono regole che proteggano gli altri cittadini, il diritto al lavoro e il diritto alla salute.  Sto per emanare una direttivache tiene conto di questi pricipi, riconoscendo il diritto alla manfestazione con delle regole ben precise. Oggi tornerò a Roma e metterò a punto gli ultimi aspetti”.

Lo ha detto la ministra dell’Interno, Luciana Lamorgese, all’Assemblea dell’Anci, in corso a Parma, parlando delle nuove misure sui cortei. “Sono diversi sabati che le città hanno tantissisme difficoltà”, ha sottolineato Lamorgese, ringranziando i sindaci per il loro ruolo per la tutela della sicurezza e della salute.

 

Tante giornate prefestive – ha aggiunto – che hanno messo a dura prova non solo i cittadini, ma anche le attività commerciali che si trovano in un monento positivo per la ripresa. E non si può pensare che a fronte di un’economia in rialzo”, la penalizziamo “con tutte queste manifestazioni”. “C’è l’esigenza di tanta parte dei cittadini, che hanno fatto la vaccinazione, osservano le regole e hanno diritto ad avere spazi di vita sicuri”. Lo ha detto la ministra dell’Interno, Luciana Lamorgese sulla direttiva in arrivo sulle manifestazioni. “Si parlerà del bilanciamento dei diritti: il diritto alla manifestazione, ma anche il diritto al lavoro, allo studio, alla salute. E allora noi non dobbiamo dimenticare che siamo in un periodo di pandemia e rischiamo che ci sia un aumento dei contagi e dobbiamo stare attenti, al di là di quelle che sono queste manifestazioni no pass che ogni sabato vediamo”, ha detto a Parma.

“Dobbiamo mettere in grado i sindaci di operare con serenità e di essere responsabili delle cose di cui effettivamente sono responsabili e non di quelle che gli ricadono per responsablità altrui o delle strutture” ha proseguito la ministra dell’Interno.

“Vediamo se il tutto verrà rispettato. Certamente la città trarrebbe grande beneficio da manifestazioni statiche, che permettano di manifestare, che riconoscano il diritto di manifestare, ma che in un periodo, soprattutto natalizio, e di grande potenziale lavoro per il commercio permetta di salvare il lavoro”. Così il sindaco di Milano Giuseppe Sala, a margine dell’assemblea Anci a Parma, sulla stretta alle manifestazioni annunciata dal Viminale.

“La circolare è pronta, è in invio a tutti i questori e ai prefetti, rassicuriamo i sindaci”. Lo ha detto il sottosegretario all’Interno, Carlo Sibilia, in un’intervista a InBlu2000, la radio della Conferenza episcopale italiana alla circolare del Viminale sui cortei ‘No Green pass’. “Le regole partono già da oggi poi saranno affrontate anche per il fine settimana nei vari comitati di ordine e sicurezza pubblica che danno chiaramente le indicazioni con la partecipazione dei sindaci interessati nei luoghi delle manifestazioni”.

Articolo precedente Coldiretti Calabria: il Pil cresce ma cala in agricoltura per forti aumenti costi di produzione. Necessario un “effetto filiera”
Articolo successivoSi getta in un dirupo per sfuggire ad incendio – grave 49enne