Morra: “Era noto che la Santelli fosse malata, i calabresi però devono essere responsabili delle proprie scelte”

Bufera per le parole del Presidente della commissione antimafia, Nicola Morra, intervenuto a Radio Capital in merito all’arresto del presidente del consiglio regionale della Calabria.
“Tallini è stato il più votato nel collegio di Catanzaro, se non il più votato in Calabria. È la dimostrazione che ogni popolo ha la classe politica che si merita”- ha dichiarato Morra, aggiungendo: “Sarò politicamente scorretto, era noto a tutti che la Presidente della Calabria Santelli fosse una grave malata oncologica. Umanamente ho sempre rispettato la defunta Jole Santelli, politicamente c’era un abisso. Se però ai calabresi questo è piaciuto, è la democrazia, ognuno dev’essere responsabile delle proprie scelte: hai sbagliato, nessuno ti deve aiutare, perché sei grande e grosso”. “La Calabria è irrecuperabile –continua–  fino a quando lo Stato non affronterà la situazione con piena consapevolezza”.