Oggi giornata Vittime del COVID

82

È stata fissata per il 18 marzo, la data della giornata nazionale in memoria delle vittime di COVID.

È passato un anno da quando a Bergamo, uno dei luoghi più duramente colpiti nel corso della prima ondata, i camion dell’esercito uscivano dalla città, trasportando le centinaia di bare dei defunti in attesa di sepoltura, per portare altrove per la cremazione.

Un’immagine, quella della lunga fila di camion in una marcia funebre, che rimarrà tra le più tristi e potenti che saranno impresse negli occhi di chi ha vissuto questa pandemia.

Il presidente del Consiglio Mario Draghi parteciperà oggi a Bergamo alla Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’epidemia da Coronavirus.

Alle ore 11 verrà deposta una corona di di fiori al Cimitero monumentale della città. Alle ore 11:15, al Parco Martin Lutero alla Trucca si svolgerà l’inaugurazione del Bosco della Memoria con la cerimonia per la messa a dimora dei primi 100 alberi.

Durante la cerimonia sono previsti saluti e interventi istituzionali.

Articolo precedente Klaus Davi: “Draghi sta evolvendo nella comunicazione, non può applicare il meccanismo finanziario alla politica. Ovviamente non diventerà mai eccessivo come Conte, che drammatizzava tutto. Casalino? Gli dò un 8”
Articolo successivoAstrazeneca, Sileri: “Decisione geopolitica? Il dubbio può venire, ma la scelta è stata su base clinica. Se servisse a dare fiducia ai cittadini, sarei disponibile a vaccinarmi con Astrazeneca non appena si potrà ripartire”