Palmi – indebita percezione reddito cittadinanza, porto abusivo d’armi: 8 persone denunciate

609

I carabinieri di Palmi nel corso di servizi volti al controllo del territorio, estesi nei Comuni aspromontani limitrofi, hanno denunciato 8 persone per vari reati, tra i quali porto abusivo di armi e truffa, oltre 600 i soggetti e i veicoli complessivamente sottoposti a controllo.

In particolare, i militari hanno sorpreso 3 persone in possesso ingiustificato di armi e rinvenuto, in localitàCastellace di Oppido Mamertina, diverse munizioni da caccia ben occultate all’interno di un terreno, sottoposte a sequestro.

Denunciati, inoltre, dagli uomini dell’Arma, a seguito degli accertamenti esperiti, un 23enne per truffa per indebita percezione del reddito di cittadinanza, a causa di false attestazioni emerse sullo stato di famiglia oltre che una donna di Delianuova per l’indebita percezione del beneficio da circa tre mesi, essendo risultato avesse un’occupazione “in nero”.

L’ammontare erariale complessivo stimato ai danni dell’INPS è di circa 3000 euro.

Trattandosi di provvedimenti in fase di indagini preliminari rimangono salve le successive valutazioni in sede processuale.

Articolo precedente A San Ferdinando si inaugura l’anno scolastico nel segno dell’ecologia
Articolo successivoScomparsa Saman Abbas – il padre in una telefonata confessa omicidio figlia