Piantagione di marijuana scoperta a Roccella

217

Continuano i servizi di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Reggio Calabria per tutta la provincia reggina finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti.

Nei giorni scorsi infatti, nel corso di uno specifico servizio da parte dei militari della Compagnia Carabinieri di Roccella Jonica(RC), con il supporto di quelli dello Squadrone Eliportato “Cacciatori Calabria”, è stata rinvenuta in località Gazza, una piantagione composta da circa 100 piante di canapa indiana. I militari, nel setacciare palmo a palmo le aree rurali che per la morfologia del territorio si prestano alla coltivazione della cannabis, hanno notato un tubo d’irrigazione che si sviluppava verso un’area non caratterizzata dalla presenza di fondi agricoli. Pertanto, seguendo lo sviluppo della condotta idrica, i Carabinierihanno rinvenuto la piantagione, ben occultata nella fitta vegetazione. A causa dell’avanzato stato di maturazione delle infiorescenze, è stato necessario procedere alla distruzione delle piante al fine di impedirne la raccolta e l’alimentazione del mercato illegale delle sostanze stupefacenti.

In aumento i controlli dei Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria, sia nei centri urbani che non. L’obiettivo non è soltanto quello di garantire il rispetto delle norme, ma anche quello di assicurare vicinanza e supporto al cittadino anche tramite le stazioni carabinieri spesso unico presidio di legalità.

Articolo precedente Avviati i lavori per la realizzazione del progetto “Infrastrutture verdi” voluto dal Parco dell’Aspromonte
Articolo successivoBastonate alla moglie per aver comprato occhiali nuovi: arrestato 79enne