Recital del giovane pianista Giuseppe Marco Daniele a Palazzo Baldari di Gioia Tauro

61

Sabato 13 novembre presso il Palazzo Baldari con inizio alle ore 19,00 AMA Calabria in collaborazione con la locale Amministrazione Comunale e lAssociazione Musica Insieme organizza un recital del giovane pianista Giuseppe Marco Daniele.

La manifestazione, che rientra nell’ambito del progetto 44° MusicAMA Calabria un Grande Evento chiamato Calabria, si realizza con il sostegno del Ministero della Cultura Direzione Generale dello Spettacolo dal vivo, della Regione Calabria, della Città Metropolitana di Reggio Calabria e del CIDIM Comitato Nazionale Italiano Musica.

Giuseppe Marco Daniele, giovane promessa del pianoforte è nato nel Giugno del 2001.

Ha iniziato lo studio del pianoforte alla Scuola media ad indirizzo musicale di Chiaravalle C.le (CZ) con il Maestro Fabio Falsetta. Nell’anno Accademico 2015/2016 entra nella classe di pianoforte del Maestro Giacomo Pellegrino al Conservatorio di Musica “S. Giacomoantonio”. Nonostante la sua giovane età è già vincitore di numerosi concorsi pianistici Nazionali e Internazionali: Primo premio al 5° concorso “G. Martucci” di Sapri (2016); Primo premio al concorso Internazionale “Città di Airola” (2016); Primo premio al Luciano Luciani di Cosenza (2016); Primo premio al “O. Stillo” di Paola (2016); Primo premio assoluto alla sesta edizione del “G. Martucci” di Sapri (2017); Primo premio al concorso Europeo “Jacopo Napoli” a Cava de’ Tirreni (2017); Secondo premio al “Pietro Argento” di Gioia del Colle (2017); Primo premio alla prima edizione del concorso di Nocera Inferiore (2018); Primo premio al concorso Città di Baronissi (2018); Primo premio assoluto al concorso di Santa Maria del Cedro (2018); Secondo premio al concorso Euterpe di Corato; ha inoltre partecipato alla fase finale, seppur il più piccolo dei candidati, al prestigioso concorso San Teodoro a Napoli. Si esibisce in concerti a livello nazionale presentando programmi di notevole difficoltà tra cui un recital monografico dedicato al compositore ungherese F. Liszt. Nel Febbraio 2019 ha esordito con l’orchestra presso la Sala Scarlatti del Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli eseguendo il Concerto in re maggiore di J. Haydn. Ha partecipato alla prima incisione mondiale delle 7 Sonate per pianoforte di Alessandro Longo eseguendo la n. 5 in sol maggiore. Ha frequentato varie Masterclass con maestri di grande rilevanza internazionale, quali R. Giordano, A. Hintchev, M. Ferrati, J. Kanno, D. Rivera, L. Angert.

Di particolare interesse il programma che prevede lesecuzione nella prima parte della Sonata Per Pianoforte Hob Xvi: 50 di Franz Joseph Haydn e della Sonata Per Pianoforte N. 26 in Mi Bemolle Maggiore, Op. 81a “Gli Addii” di Ludwig Van Beethoven mentre la seconda parte sarà dedicata alle Variations Sérieuses, Op. 54 di Felix Mendelssohn Bartholdy e della Ballata n. 4 in fa minore, Op. 52 di Fryderyk Chopin.

Per approfondimenti si invita a visitare il linkhttps://www.amaeventi.org/evento/giuseppe-marco-daniele-gt21/

Articolo precedente Gioia Tauro – droga nascosta in auto e a casa dentro lavatrice, due arresti
Articolo successivoNon si fermano al posto di blocco ed investono carabiniere