Reggio Calabria, minaccia di far esplodere bombola di gas- bloccato da Polizia

Un cittadino extracomunitario che, in stato di agitazione, lanciava oggetti dal balcone di casa e minacciava di fare esplodere, munito di un accendino, una bombola di gas, è stato bloccato dagli agenti delle Volanti delle Questura di Reggio Calabria, nel quartiere Ravagnese.
I poliziotti, impegnati quotidianamente nei servizi di controllo del territorio, hanno dapprima fatto evacuare l’edificio e poi, fingendo di assecondare le richieste dell’extracomunitario, hanno fatto giungere sul posto personale del Gabinetto regionale di polizia scientifica muniti di telecamere facendo credere all’uomo che si trattasse di giornalisti, considerato che aveva chiesto di parlare con la stampa.
A quel punto l’extracomunitario é stato raggiunto e bloccato, senza dargli la possibilità di mettere in atto comportamenti pericolosi.
L’uomo é stato poi accompagnato in ospedale per essere sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio.