Rosarno – controlli della Polizia locale: sequestri e denunce

2113

Continua l’incessante impegno della Polizia locale di Rosarno, con a capo il Maggiore Domenico Martino.

Durante i controlli svolti dagli agenti negli ultimi giorni, sono state scoperte a Rosarno, due discariche abusive, di 500 e 100 mq. Nelle stesse, site in dei terreni privati, sono stati rinvenuti rifiuti pericolosi e dannosi per l’uomo e l’ambiente, tra cui anche veicoli abbandonati.
I proprietari dei terreni sono stati denunciati per gestione illecita di rifiuti, e l’area in cui sorgevano le discariche, ed il materiale altamente inquinante presente in esse, sono stati posti sotto sequestro.

La polizia locale con il nucleo di polizia tributaria ha inoltre accertato circa 250mila euro di evasione fiscale per le attività commerciali. Nello specifico molte attività risultavano non in regola con i pagamenti o sprovviste di documenti e autorizzazioni. Si è provveduto pertanto al recupero delle somme reintegrando nella casse comunali circa l’80% dei tributi, per il restante 20% è stata avviata la rateizzazione.

Sempre nell’ambito del controllo del territorio negli ultimi mesi la polizia, ha effettuato diversi sequestri, in assenza delle autorizzazioni previste e necessarie, di strutture di privati che erano state adibite a residence per turisti.

Dall’inizio dell’anno sono stati avviati circa 100 procedimenti penali e denunciate 430 soggetti per altri reati.

Prosegue dunque l’attività di controllo di Rosarno da parte della Polizia locale, a beneficio e tutela del cittadino e del territorio

Articolo precedente Dissequestrato gratta e vinci rubato – proprietaria può incassare vincita
Articolo successivoRientrato in Italia il boss Francesco Pelle