San Ferdinando chiede aria salubre

437

“Ottimo l’impianto di compostaggio dei rifiuti che usa la tecnologia in biocelle la quale consente di trattare biologicamente il materiale organico ma, attenzione… il sistema di abbattimento degli odori dev’essere usato con la massima cura. Infatti, purtroppo, devo far notare che di mattina presto e in tarda sera, si avverte un forte mal odore che proviene dall’area industriale, poiché evidentemente la biofiltrazione non sta funzionando in modo ottimale. Considerato il protrarsi della problematica, immagino non si tratti soltanto di un incidente, per cui risulta importante trovare un immediato rimedio. Porre la giusta attenzione alla salubrità ambientale è una priorità, oltre che un obbligo normativo. Chiedo agli organi preposti di individuare la giusta, celere e risolutiva soluzione.”

Maria Carmela Digiacco Consigliere Comunale Fratelli d’Italia San Ferdinando (RC)

Articolo precedente Premio Oscar Green giovani Coldiretti: giovani che vogliono riprendersi presente e futuro
Articolo successivoCalabria – intimidazione ad imprenditore