Scoperto falso dentista nel reggino – denunciato

944

I carabinieri del Nas di Reggio Calabria hanno denunciato in stato di libertà in un centro della fascia ionica reggina, con l’accusa di esercizio abusivo della professione sanitaria, un odontotecnico che, secondo l’accusa, svolgeva illegalmente l’attività di dentista.

 Il falso dentista, già coinvolto in passato in analoghe vicende, è stato sorpreso dai militari mentre si accingeva ad operare una paziente, mentre altre persone si trovavano nella sala d’attesa dello studio.

L’uomo, per giustificarsi, ha detto che era in attesa del dentista e che, stava predisponendo gli strumenti tecnici necessari.

Le successive verifiche, secondo quanto riferiscono i carabinieri del Nas, hanno confermato che l’odontotecnico esercitava la professione di dentista senza essere in possesso di alcun titolo professionale.

L’ambulatorio medico in cui il falso dentista svolgeva la sua attività, inoltre, era privo di qualsiasi autorizzazione. Motivo per il quale è stato sequestrato.

Articolo precedente Tragico pomeriggio alla Tonnara di Palmi: uomo muore in spiaggia
Articolo successivoPremio Serto di pace a Michele Conia per gestione emergenza COVID e accoglienza profughi ucraini