Sfregiate con acido due sorelle di 17 e 24 anni – ustionate

410

Due sorelle di 24 e 17 anni sono state sfregiate con l’acido lunedì notte a Napoli.

Poco dopo l’una, erano in strada, in corso Amedeo di Savoia, quando – hanno raccontato alla Polizia – sono state avvicinate da altre ragazze che, senza apparente motivo, avrebbero lanciato contro di loro dell’acido e poi si sarebbero allontanate a bordo di tre scooter.

Le giovani sono state ricoverate al Cardarelli per ustioni al volto e al braccio. A guidare gli scooter dai quali è partito il getto di acido erano tre ragazzi. La sorella maggiore ha ustioni alla guancia sinistra e ad un braccio mentre la minore alla guancia destra ed al naso.

La Procura di Napoli che, insieme con la Squadra Mobile della Questura partenopea, sta indagando sul grave episodio, ipotizza il reato di “deformazione dell’aspetto della persona mediante lesioni permanenti al viso”.

Il reato contro la deturpazione permanente della persona contempla una condanna dura, che varia tra otto a quattordici anni di reclusione.

Articolo precedente Bussa di notte in canonica e incendia auto del sacerdote – denunciato
Articolo successivoWeekend rosso Ferrari al centro commerciale Porto degli Ulivi