Si presenta dai carabinieri con il cadavere della moglie nel furgone – arrestato 40enne

1449

Si presenta dai carabinieri con il cadavere della moglie nel furgone – arrestato 40enne

Un uomo si è presentato, nella notte, al comando dei carabinieri di Modena dichiarando di aver trasportato il cadavere della moglie, una donna di 40 anni, in un furgone.

L’uomo, un italiano di 48 anni, è stato infatti arrestato in quasi flagranza per omicidio aggravato. Ne dà notizia la Procura di Modena.

Personale specializzato dell’Arma ha aperto il veicolo, “con modalità idonee a non compromettere le fonti di prova” sottolinea la Procura, constatando la presenza nel bagagliaio del cadavere rannicchiato. È poi intervenuto il medico legale per il sopralluogo.

La donna, 40enne italiana di origine russa, era nel bagagliaio e aveva il capo coperto da un sacchetto nero di plastica stretto al collo con un filo elettrico plastificato. Rimosso il sacchetto, è stata trovata una cintura stretta al collo.

L’uomo è stato arrestato sulla base delle fonti di prova acquisite e portato in carcere, in attesa dell’udienza di convalida davanti al gip.

Articolo precedente Elezioni Gioia Tauro – Ballottaggio Scarcella- Russo
Articolo successivoEsplosione in appartamento – due feriti gravi