Sorvegliato speciale positivo al COVID viola quarantena- denunciato

501

La polizia di stato di Cosenza ha denunciato in stato di libertà un sorvegliato speciale di 60 anni, positivo al Covid che ha violato la quarantena.

L’uomo è stato individuato dagli agenti di una volante.

Sottoposto a sorveglianza speciale e già noto alle forze dell’ordine per numerosi fatti, anche di mafia, è uscito di casa per le vie del centro cittadino violando l’obbligo di permanenza nel proprio domicilio ma dopo poco è stato fermato da una Volante per un controllo.

Dopo l’identificazione, è stato riportato a casa, luogo della quarantena, e denunciato all’Autorità giudiziaria per lo specifico reato previsto dal Testo unico delle leggi sanitarie nonché per violazione delle prescrizioni inerenti le misure di prevenzione.

Articolo precedente Vigili del fuoco salvano anziana 90enne da incendio
Articolo successivoCOVID- In Calabria oggi 508 casi