Strage migranti – Occhiuto: “Domani giornata di lutto in Calabria”

166

Giornata di lutto domani in Calabria “in segno di cordoglio e solidarietà” con le vittime del naufragio a “Steccato” di Cutro dell’imbarcazione carica di migranti.

A proclamarla è stato il presidente della Regione, Roberto Occhiuto.

Il presidente Occhiuto, “interpretando il dolore e la profonda commozione dell’intera regione – è detto in una nota del portavoce del Governatore – suscitati dagli esiti tragici del naufragio avvenuto nella giornata del 26 febbraio davanti alle coste calabresi, che ha causato la drammatica morte di numerosi migranti.

Dato atto che l’Amministrazione regionale intende manifestare, in modo solenne, il proprio cordoglio e la propria vicinanza per le vite umane spezzate, ha deciso di proclamare, in segno di cordoglio e solidarietà, il lutto su tutto il territorio regionale nella giornata del 28 febbraio”.
“Si dispone, pertanto – è detto ancora nella nota – l’esposizione a mezz’asta delle bandiere sugli edifici pubblici della Regione e si invitano gli Enti pubblici del territorio regionale ad associarsi alla manifestazione di cordoglio.  Il decreto del Presidente della Giunta regionale verrà trasmesso ai Prefetti, ai Sindaci dei Comuni, ai Presidenti delle Province ed al Sindaco della Città Metropolitana di Reggio Calabria”.

Articolo precedente Premiazioni Carnevale ottava di Palmi: ai primi 4 posti i carri di Cittanova
Articolo successivoRosarno – marijuana e hashish nella gabbia dei conigli: arrestato 23enne