Sul bus con 3 kg di hashish – arrestato 34enne

747

La Guardia di finanza di Reggio Calabria, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip su richiesta del procuratore reggino Giovanni Bombardieri, ha arrestato e posto ai domiciliari un trentaquattrenne di Vittoria (Ragusa), con l’accusa di traffico di sostanze stupefacenti.

Le indagini dei finanzieri erano state avviate a settembre quando i finanzieri di Villa San Giovanni avevano fermato, per un controllo di routine, un pullman proveniente da Napoli e diretto a Catania.
 In quella circostanza il cane antidroga aveva fiutato, all’interno del vano portabagagli del bus, uno zaino contenente tre chilogrammi di hashish, sequestrati in un primo momento nei confronti di ignoti.

A seguito degli approfondimenti disposti dalla Procura, i responsabili sono risultati il 34enne ragusano appunto e una 21enne di nazionalità venezuelana, indagata in stato di libertà.
Secondo una della Guardia di finanza, la droga sequestrata, qualora immessa sul mercato al dettaglio, avrebbe potuto fruttare circa 30mila euro.

Articolo precedente Omicidio a Lamezia – si costituiscono responsabili
Articolo successivoCOVID – Cartabellotta: “La pandemia non è finita, in Italia circolazione virale ancora molto alta”