Tenta estorsione armato di coltello da macellaio, arrestato 55enne

Un 55enne, pregiudicato, residente nella provincia di Reggio Calabria, è stato arrestato con l’accusa di tentata estorsione dai carabinieri di Soverato e Davoli.
I militari, dopo una telefonata giunta al 112, si sono recati in un esercizio commerciale nel centro di Soverato dove era stata segnalata la presenza di un uomo armato. Giunti tempestivamente sul posto, i militari hanno accertato che, poco prima, il pregiudicato, ostentando un coltello da macellaio dalla lama lunga 30 centimetri inserito nella cintola dei pantaloni e i suoi numerosi trascorsi giudiziari, aveva preteso di ottenere gratis dei capi d’abbigliamento, allontanandosi poi a piedi per le vie limitrofe.
A questo punto, attivate immediatamente le ricerche, i militari hanno individuato l’uomo nei pressi della stazione ferroviaria, disarmandolo e conducendolo in caserma.
L’arrestato è stato portato nel carcere di Catanzaro-Siano.
Il Tribunale di Catanzaro ha convalidato l’arresto.