Terrorismo: istigava alla jihad- espulso tunisino 28enne

75

È stato denunciato per apologia e istigazione a delinquere con finalità di terrorismo e rimpatriato in Tunisia Nairi Nasir, anni 28. Irregolare sul territorio italiano, l’espulsione è giunta al termine di una articolata indagine di polizia e carabinieri per avere il tunisino più volte confidato ad altri connazionali la volontà di compiere attentati in Italia in nome della Jihad, istigando anche alcuni stranieri a compiere atti di terrorismo.

Le indagini nei confronti del 28enne espulso erano iniziate lo scorso ottobre, quando, al termine di una funzione religiosa in una moschea di Torino, si era avvicinato all’Imam esaltando l’azione terroristica dell’attentatore parigino responsabile della decapitazione del professor Samuel Paty, rimproverando il predicatore per aver stigmatizzato l’azione criminale.

Articolo precedente Astrazeneca, Sileri: “Decisione geopolitica? Il dubbio può venire, ma la scelta è stata su base clinica. Se servisse a dare fiducia ai cittadini, sarei disponibile a vaccinarmi con Astrazeneca non appena si potrà ripartire”
Articolo successivoFermata a imbarchi traghetti Villa San Giovanni con droga- arrestata donna