Tragedia in Calabria, bambino muore schiacciato da un treno

Calopezzati (Cosenza). Vincenzo Donnici, un ragazzino di soli quattordici anni, è morto ieri in manieri terribile. Vincenzo, infatti, ieri sera, era di ritorno probabilmente da un campo di calcio, dove era intento a giocare con gli amici, e per tornare a casa doveva attraversare un maledetto binario. Ed è stato proprio lì, su quel tratto di rete ferroviaria sprovvisto di passaggio a livello, che a soli quattordici anni Vincenzo Donnici ha trovato la morte. Il ragazzino, secondo una prima ricostruzione dei fatti operata da parte dei carabinieri, ha attraversato i binari, senza accorgersi dell’arrivo del treno locale che lo ha travolto.   I medici del 118 prontamente intervenuti sul luogo dell’incidente hanno cercato di rianimarlo sul posto, ma inutilmente. Vincenzo è morto prima di poter essere portato in ospedale. I genitori del ragazzino sono entrambi medici. La madre è una geriatra ed il padre è a capo del distretto sanitario di Calopezzati.