Trentenne calabrese scomparso da agosto trovato in Veneto

2176

Dopo sei mesi dalla denuncia di scomparsa, il calabrese Antonio Zangaro, 30enne di Corigliano, è stato trovato in Veneto nel comune di San Donà di Piave.

Del ragazzo non si avevano più notizie dal mese di agosto, quando dopo una cena a casa dei genitori, si era allontanato scomparendo nel nulla.

Il 30enne è stato trovato in sto confusionario seduto su una panchina.

Dopo le prime ricerche avviate in Germania, dove il ragazzo e la famiglia vivevano, i genitori avevano formalizzato denuncia di scomparsa ai carabinieri di Corigliano. Ieri la bella notizia del ritrovamento. Non si conoscono dettagli circa le cause e le motivazioni che avrebbero spinto il ragazzo ad un allontanamento.

Articolo precedente Truffe ad anziani – indagini della Polizia
Articolo successivoCalabria – tamponi gratuiti anche scuole primarie