Trovata morta una 12enne scomparsa nel mare del Gargano

329

Una ragazzina di 12 anni è stata trovata morta nel mare di Vieste, sul Gargano. Si era tuffata in mattinata nelle acque agitate di Marina Piccola con due cuginetti di 8 e 10 anni.

La guardia costiera con un intervento immediato, tramite l’utilizzo di un gommone privato ormeggiato dinanzi agli uffici, senza esitare, ha raggiunto il luogo della segnalazione riuscendo a trarre in salvo due fratellini, rispettivamente di 11 e 8 anni.

Gli stessi, nonostante lo shock, confermavano la presenza di una terza persona, la loro cuginetta di 12 anni. Sono stati quindi affidati alle cure dei sanitari.

È stato il sindaco di Vieste, Giuseppe Nobile, a rendere noto il ritrovamento del corpo della ragazzina, recuperato dagli uomini della Capitaneria di Porto in località San Francesco. Sono in corso le indagini per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto. Pare che i tre cuginetti avessero intenzione di raggiungere a nuoto il faro lì vicino.

I bambini di 8 e 10 anni sono stati trasportati per accertamenti all’ospedale Casa Sollievo di San Giovanni Rotondo (Foggia) e le loro condizioni non destano preoccupazione.

Articolo precedente Procura chiede al Pakistan mandato di cattura per genitori di Saman
Articolo successivoCalabria – 22enne travolto e ucciso da treno