Trovato morto in casa con il cranio sfondato – fermato figlio

1419

Un uomo è stato trovato morto nel tardo pomeriggio di ieri a San Martino in Rio (Reggio Emilia).

La vittima aveva il cranio sfondato da colpi di martello.

Questa mattina il figlio è stato fermato per omicidio e tentato omicidio: è accusato infatti anche di aver gravemente ferito la madre, ricoverata in coma farmacologico in ospedale.

L’uomo, Marco Eletti, 33 anni è stato interrogato da pm e carabinieri che hanno rilevato numerose incongruenze nel suo racconto e lo hanno fermato con l’accusa di aver ucciso il padre e tentato quello della madre.

Articolo precedente Operazione “Chirone”, annullata l’Ordinanza di custodia Cautelare, il Tribunale della Libertà di Reggio Calabria scarcera Martino Taverna
Articolo successivoRapine ad anziane – due arresti