Vibo Valentia, sequestrata oltre una tonnellata di insaccati

Inquietante scoperta dei carabinieri del Nas di Catanzaro che nel corso di un controllo sulla sicurezza alimentare hanno individuato a Vibo Valentia un’attività di settore – composta da tre laboratori (gastronomia, pasticceria e confezionamento), da un deposito di alimenti, da celle frigorifere ed un’asciugatrice per insaccati completamente abusiva.

I militari operanti, unitamente al personale del Servizio Veterinario dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Vibo Valentia hanno immediatamente provveduto al sequestro di circa una tonnellata di insaccati freschi ed in fase di stagionatura, i quali risultavano privi della documentazione prevista dalla legge. L’autorità ha disposto la chiusura dell’attività oltre all’irrogazione di sanzioni amministrativi con la conseguente distruzione dei prodotti sequestrati.