Attacco in un asilo in Cina: sei morti tra cui tre bambini

176

Almeno sei persone sono state uccise e una ferita in un attacco a un asilo a Lianjiang, nella provincia meridionale cinese del Guangdong.

Lo ha reso noto un portavoce del governo della città.

Le vittime includono un insegnante, due genitori e tre studenti. Un sospetto è stato arrestato”, ha detto la fonte.

Le autorità non hanno al momento fornito dettagli sull’identità e l’età delle vittime, né sull’arma utilizzata nell’attacco. E’ in corso un’indagine della polizia. L’incidente è avvenuto stamattina intorno alle 7:40 ora locale (l’1:40 in Italia), secondo il China News Network.

La Cina vieta severamente ai cittadini di possedere armi da fuoco e negli ultimi anni c’è stata un’ondata di accoltellamenti. Attacchi mortali rivolti specificamente contro le scuole si sono verificati a livello nazionale, spingendo le autorità a rafforzare la sicurezza intorno agli istituti.

Le autorità non hanno al momento fornito dettagli sull’identità e l’età delle vittime, né sull’arma utilizzata nell’attacco. E’ in corso un’indagine della polizia. L’incidente è avvenuto stamattina intorno alle 7:40 ora locale (l’1:40 in Italia), secondo il China News Network. La Cina vieta severamente ai cittadini di possedere armi da fuoco e negli ultimi anni c’è stata un’ondata di accoltellamenti. Attacchi mortali rivolti specificamente contro le scuole si sono verificati a livello nazionale, spingendo le autorità a rafforzare la sicurezza intorno agli istituti.

Articolo precedente Padre e figlio morti annegati in fiume
Articolo successivoFermati in area di servizio a Rosarno con quasi 13 kg di marijuana: arrestati tre ventenni