Atto vandalico villa comunale, tartarughe trovate con guscio fracassato

Nella giornata di mercoledì 7 marzo, i volontari di Enpa Carini, durante un sopralluogo nella fontana della villa comunale “Principessa Mafalda di Savoia” di Capaci, hanno trovato i resti di diverse tartarughe con il guscio fracassato. Secondo le associazioni, a compiere il vile gesto, sarebbero stati alcuni vandali che hanno devastato l’area giochi, lanciando poi nella fontana delle i frammenti delle tartarughe. Le tartarughe sopravvissute, sono state prese in custodia dall’Enpa, che se ne occuperò fino a quando la fontana non sarà nuovamente praticabile.