Bimbo di 10 anni ucciso con coltellata alla gola

968

Un bambino di 10 anni è stato ucciso con una coltellata alla gola in casa a Cura di Vetralla, vicino Viterbo.

Quando i carabinieri sono arrivati nell’abitazione c’era il padre, un 44enne polacco, in stato di incoscienza.

Secondo quanto ricostruito l’uomo, che aveva un divieto di avvicinamento alla famiglia, si sarebbe allontanato da un ospedale della Capitale dove era ricoverato per Covid.

I carabinieri stanno ascoltando testimoni per ricostruire quanto accaduto nell’appartamento di una palazzina di due piani.

Sembrerebbe che la madre non fosse presente quando il bambino è stato colpito. I carabinieri sono al lavoro per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto.

Articolo precedente Presidente Occhiuto: “ Le nuove restrizioni riguardino non vaccinati”
Articolo successivoBimbo di 10 anni ucciso – Arrestato padre