Brasile – porta il cadavere dello zio in sedia a rotelle in banca per fargli firmare prestito: arrestata

416

Vicenda surreale che arriva dal Brasile, dove una donna di 42 anni si è presentata in banca, nella zona occidentale di Rio de Janeiro, con il cadavere dello zio sulla sedia a rotelle, per cercare di ritirare un prestito di poco più di 3mila euro, fingendo che fosse lui a firmare.

La donna è stata arrestata con l’accusa di vilipendio di cadavere e di tentato furto con frode. L’episodio è stato registrato in un video da un dipendente dalla banca e sui social le immagini sono diventate virali dopo che la polizia civile della città ha fermato la 42enne.

L’uomo di 68 anni, Paulo Roberto Braga, era già morto quando i due sono entrati in banca. La donna, che ha dichiarato di essere la nipote e la badante dell’uomo, ha tentato di tenere dritta la testa del cadavere per tutto il tempo, cercando di  completare le pratiche per il prestito di 17mila reals dopo che era stato l’uomo a richiedere virtualmente il denaro. Ha assicurato che l’uomo era ancora vivo quando i due sono arrivati in banca, ma i medici che hanno esaminato il cadavere ritengono che la morte risalisse almeno a due ore prima.

 

Articolo precedente Calabria – scontro scooter auto: morto 58enne
Articolo successivoAmministrazione comunale di San Ferdinando avvia incontri istituzionali per affrontare la vertenza TIS