Cacciatore disperso nel reggino, trovato morto

1253

Il corpo senza vita di un uomo di 60 anni, che risultava disperso dal pomeriggio, è stato ritrovato nella serata di ieri a Reggio Calabria.

Il cadavere è stato individuato in fondo ad un crepaccio profondo 50 metri nel territorio della frazione pedemontana di Trunca.

L’allarme era stato lanciato alle 17 di ieri quando la squadra dei vigili del fuoco del comando provinciale di Reggio Calabria è stata allertata per la ricerca di un uomo irrintracciabile dalla mattina dopo essere uscito per una battuta di caccia.

Dopo ore di ricerca, l’uomo è stato trovato cadavere in fondo alla scarpata.

Articolo precedente Rinvenuta in casolare piantagione di marijuana: arrestato 24enne
Articolo successivoPolistena – presto una nuova carta dei servizi sociali d’ambito