Calabria, 23 gli uffici Coldiretti a disposizione per la campagna di vaccinazioni

46

I nostri uffici presenti su tutto il territorio regionale sono a disposizione per accelerare il percorso di somministrazione dei vaccini contro la diffusione del coronavirus”. È quanto comunica  Franco Aceto  presidente di Coldiretti Calabria, che  ha dichiarato la disponibilità concordata a livello nazionale per utilizzare anche gli uffici dell’organizzazione agricola, presenti in tutto il territorio regionale, per contribuire ad accelerare la campagna vaccinale. “La battaglia contro il virus – aggiunge Aceto – è ora la priorità numero uno per uscire da una crisi sanitaria, sociale ed economica che deve vedere le forze sociali al fianco delle Istituzioni e Coldiretti c’è!“ Gli uffici di Coldiretti in Calabria  sono 23 e rappresentano il punto di riferimento di migliaia di agricoltori e dei loro familiari. La disponibilità è stata offerta a livello nazionale dal presidente di Coldiretti, Ettore Prandini, al Ministro degli Affari Regionali Mariastella Gelmini e della Salute Roberto Speranza, raccogliendo  con impegno e responsabilità l’appello del nuovo commissario generale Francesco Figliuolo per garantire in tempi rapidi la vaccinazione. “Allo stato attuale – informa il direttore di Coldiretti Calabria Francesco Cosentini – sono stati avviati a livello regionale i contatti necessari al fine di organizzare il servizio in sicurezza.  Contrastare il Covid intensificando le vaccinazioni – commenta Cosentini – è assolutamente necessario anche per rilanciare l’economia che con il fermo dell’Ho.Re.Ca. ha determinato forti penalizzazioni a tante imprese agricole”.

Articolo precedente Klaus Davi: “Enrico Letta? Solo pallidi accenni al Sud”
Articolo successivoCasaPound, protesta dal Brennero alla Sicilia: “Si bloccano i camionisti ma continuano a sbarcare clandestini e terroristi”