Calabria – accusa malore dopo lite per un parcheggio: morto 48enne

751

Un uomo di 48 anni è morto dopo avere accusato un malore durante un diverbio per un parcheggio, a Zambrone, in provincia di Vibo Valentia.

La vittima, residente a Portosalvo, frazione di Vibo Valentia, a quanto è stato possibile apprendere, avrebbe avuto una discussione con alcuni giovani per un parcheggio. La discussione sarebbe proseguita in un bar vicino alla stazione del paese dove l’uomo si trovava in compagnia della moglie e dei due figli.
Probabilmente il confronto si è ulteriormente acceso ed è degenerato in una lite. É stato a quel punto che il quarantottenne ha accusato un malore e si è accasciato a terra.
Inutili i soccorsi attivati dai presenti: per l’uomo non c’è stato nulla da fare.

Sull’episodio indagano i carabinieri, coordinati dalla Procura di Vibo Valentia. Sono anche state acquisite le immagini di videosorveglianza per identificare tutti i protagonisti e ricostruire la dinamica della tragedia.

Articolo precedente Calabria – Ventenne ridotto in fin di vita – all’origine del gesto uno “scambio di persona”
Articolo successivoCalabria- auto finisce in torrente: morto 18enne