Calabria – bimbo bloccato in auto: salvato da vigile del fuoco

351

Nella giornata di ieri, in un parcheggio dell’Eurospin di via Antonio Lombardi, un Vigile del Fuoco appartenente al Comando Provinciale di Catanzaro, Silipo Giancarlo, ha salvato un piccolissimo bambino che era riuscito a chiudere la portiera del lato passeggero dell’autovettura della madre, azionando di conseguenza il blocco della chiusura delle altre portiere, rimanendo così bloccato nella macchina – Toyota Aygo nera.

Il Vigile del Fuoco Silipo, che in quel momento stava uscendo dal parcheggio con la spesa, ha notato una donna in panico con un signore al suo fianco che con altissime difficoltà stava cercando, con esito negativo, di abbassare il finestrino elettrico, lo stesso Silipo, notando ció ha arrestato tempestivamente la sua auto per precipitarsi dalla donna e dal signore, per capire appunto cosa stesse succedendo.

Una volta appreso che nell’autovettura vi era un bambino bloccato, il Vigile Silipo, mentre operava sull’auto sopracitata, per aprire il finestrino posteriore, sbloccando anche le portiere, ha calmato la madre in lacrime ed in panico ed anche il piccolo bambino che si trovava seduto nel seggiolino, che spaventato, aveva cominciato a strillare, piangere e sudare con attorno tutte le persone che hanno assistito alla scena. Il Vigile del Fuoco, é riuscito ad aprire il finestrino posteriore e sbloccando anche la chiusura automatica, senza recare nessun danno all’autovettura, ha estratto il bambino sano e salvo, consegnandolo alla madre, e lo stesso Vigile, una volta estratto ha anche effettuato tutti i trattamenti sanitari, per escluderlo da cedimenti fisici e non solo. Infine la madre del bambino è tutte le persone presenti che hanno assistito alla scena, hanno ringraziato ed abbracciato il Vigile Silipo che é intervenuto per salvare una piccola vita umana.

Articolo precedente Sanità in Calabria – Ferrandino:” I dati sono drammatici, si continua a morire per mancanza di personale”
Articolo successivoCalabria – donna risucchiata da onde del mare, muore per annegamento