Calabria – guardia giurata 44enne si suicida sparandosi un testa

1346

Tragedia nel catanzarese, dove una donna 44enne, di professione guardia giurata, nella serata di giovedì si è sparata un colpo in testa con la pistola che aveva in dotazione.

La donna, dopo cena, nella sua abitazione di Gimigliano, si è allontanata e ha scelto di farla finita.

Sul posto intervenute forze dell’ordine e soccorsi che non hanno potuto far altro che constatare il decesso.

Articolo precedente Un arresto e 4 denunce nel reggino
Articolo successivoImpresa edile smaltiva rifiuti e macerie da demolizione nell’alveo del Fiume Metramo. Una persona denunciata