Calabria – Non vuole stare ai domiciliari in casa con padre: 19enne si presenta in caserma

715

Non voleva stare ai domiciliari nell’abitazione in cui c’era il padre e per questo motivo si è presentato in caserma dai carabinieri dove è stato arrestato per evasione e condotto in carcere.

Un 19enne ha violato la misura cautelare dopo neanche una settimana che era stata disposta nei suoi confronti.

Il provvedimento era stato adottato dal gip di Castrovillari in sostituzione del precedente del divieto di avvicinamento alla parte offesa e di allontanamento dalla casa familiare, viste le sue continue violazioni a queste ultime.

Il ragazzo è stato trovato dai carabinieri davanti al cancello della Tenenza di Cassano dove si era diretto perché, a suo dire, non si trovava bene nell’abitazione del padre dove era ristretto agli arresti domiciliari. Condotto in caserma, i militari hanno accertato che il giovane non aveva alcuna autorizzazione dell’Autorità Giudiziaria per portarsi fuori dal luogo dove era ai domiciliari. Visto l’atteggiamento del 19enne che non voleva più tornare a casa e d’intesa con la Procura di Castrovillari, il ragazzo è stato arrestato e portato nel carcere di Castrovillari.

Articolo precedente Dal 28 giugno stop mascherine all’aperto
Articolo successivoPeschereccio con migranti intercettato a largo di Roccella – fermate 6 persone