Calabria, violenza su bimbe in asilo. Insegnante di religione condannato a 6 anni

Un insegnante di religione di 65 anni è stato condannato a sei anni di carcere.

L’uomo era accusato di aver molestato sessualmente alcune bambine di una scuola dell’infanzia. Le denunce erano partite da una mamma  di una bimba di 5 anni nel 2019, che si era presentata al commissariato di Lamezia Terme per riferirie gli strani atteggiamenti dell’insegnante nei confronti della figlia. Le dichiarazioni erano state poi confermate da altre madri.

L’uomo, si trova agli arresti domiciliari, ed è ritenuto responsabile dei reati di violenza sessuale su minori, assistito dai suoi legali, gli avvocati Francesco Gambardella e Ramona Gualtieri, non è stata accolta la richiesta di provvisionale così come formulata dal difensore di parte civile.