Caro carburante: protesta degli autotrasportatori, un camionista accoltellato

517

Tante la proteste in tutto Italia, contro il caro carburanti nella giornata di ieri.

Nella mattinata, un autotrasportatore che stava manifestando lungo la statale 16 nel Foggiano, è stato colpito con un’arma da taglio, in modo non grave ad un fianco, da un automobilista.

Secondo alcune testimonianze, l’aggressore, un uomo di 50 anni, era a bordo della sua autovettura e alla vista dei manifestanti non avrebbe rallentato la corsa, anzi avrebbe fatto marcia indietro correndo il rischio di investirli. A quel punto sarebbe sceso dall’auto e armato di coltello ha ferito al fianco uno dei presenti.

Alcune decine di camion hanno effettuato blocchi nei pressi delle barriere di Napoli Nord lungo l’A1 Milano-Napoli e sull’A30 Caserta-Salerno, alla barriera di Mercato San Severino (Salerno).
In mattinata i tir avevano bloccato il casello di Caianello lungo il tratto casertano dell’A1, nella nottata la barriera di Napoli Nord, che ricade nel comune di Marcianise (Caserta). Tanti i disagi per gli automobilisti.

Protesta anche in Calabria una, dove  una gli autotrasportatori hanno attuato un sit-in nei pressi degli svincoli autostradale di Gioia Tauro e Rosarno.

Articolo precedente Draghi: “Non prorogheremo lo stato d’emergenza oltre il 31 marzo”
Articolo successivoGuardia costiera sequestra discarica abusiva