Cinquecento euro per “eliminare le negatività” – arrestata cartomante

508

Una una donna di 55 anni, P.L., che svolge l’attività di cartomante, è stata arrestata dalla Squadra mobile della Questura di Cosenza con l’accusa di estorsione aggravata.

Vittima del reato, sarebbe stata una donna che si era rivolta alla cartomante per chiederle di cancellare presunte negatività che riguardavano lei ed il suo nucleo familiare. La cartomante avrebbe preteso dalla donna una somma di denaro (500 euro) con la minaccia che, in caso di rifiuto, avrebbe subito gravi ripercussioni da parte della criminalità.

La vittima, quando la richiesta di denaro si é fatta più pressante, si é rivolta alla polizia denunciando i fatti. I poliziotti si sono così presentati all’appuntamento concordato tra la vittima dell’estorsione e la cartomante e sono intervenuti nel momento della consegna della somma di denaro, arrestando così P.L. in flagranza di reato.

Articolo precedente Goletta Verde: “In calabria 8 punti fortemente inquinati”
Articolo successivoTenta di uccidere la moglie con le forbici poi si suicida lanciandosi dal balcone