Confiscati beni per oltre 160 milioni di euro ad imprenditore reggino

409

La Guardia di Finanza, i Carabinieri di Reggio Calabria e personale della Dia e dello Scico, con il coordinamento della Dda di Reggio Calabria, hanno confiscato a Carmelo Ficara, imprenditore edile reggino, beni per un valore di oltre 160 milioni di euro.

Il provvedimento è stato emesso dalla Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Reggio.

Secondo quanto emerso dalle indagini, dalla metà degli anni ’80 al 2017, Ficara avrebbe avviato e consolidato nel territorio il ruolo di imprenditore edile, facendo leva sul sostegno di storiche locali dapprima quella dei Latella e dal 2000 su quella dei De Stefano.

Articolo precedente Calabria – piantagione di marijuana scoperta da Guardia finanza
Articolo successivoColpito da fulmine – muore 44enne