Covid – Costa: “Super Green pass? Chi non può fare il vaccino per motivi di salute non vedrà compresse le sue libertà”

132

Covid, Costa: “Super Green pass? Chi non può fare il vaccino per motivi di salute non vedrà compresse le sue libertà. Vaccino ai bambini? Dobbiamo dire con chiarezza che nel momento in cui un vaccino viene autorizzato significa che quel vaccino il primo beneficio lo dà a chi il vaccino lo riceve, quindi guai a far passare il messaggio che dobbiamo vaccinare i bambini per proteggere gli adulti”

Il sottosegretario alla Salute Andrea Costa è intervenuto ai microfoni della trasmissione Restart 264 condotta da Aurora Vena e Lorenzo Capezzuoli Ranchi su Cusano Italia TV.

Dal 6 dicembre entra in vigore il super Green pass, cosa succederà a chi non può fare il vaccino per motivi di salute? “Ovviamente a coloro che non possono accedere al vaccino per motivi di salute, non verrà compressa la libertà di accesso ai servizi e alla vita sociale” ha spiegato Costa.

Boom di vaccinazioni negli ultimi giorni. “Una buona parte dei cittadini non vaccinati aveva solo bisogno di essere rassicurato. Ovviamente anche l’introduzione del super green pass ha aiutato questa ripresa delle vaccinazioni”.

Sui vaccini per i bambini. “Dobbiamo dire con chiarezza che avere avuto l’autorizzazione per i vaccini ai bambini significa avere un’arma in più per fronteggiare la pandemia. Siamo consapevoli che si tratta di un tema molto delicato, dobbiamo instaurare un rapporto di fiducia con i genitori basato sul dialogo e in questo saranno fondamentali i pediatri. Dobbiamo dire con chiarezza che nel momento in cui un vaccino viene autorizzato significa che quel vaccino il primo beneficio lo dà a chi il vaccino lo riceve, quindi guai a far passare il messaggio che dobbiamo vaccinare i bambini per proteggere gli adulti”.

Articolo precedente Minaccia e picchia mamma e nonna – arrestato 19enne
Articolo successivoCalabria – da domani Open Vax weekend